Cresce il consumo del vino in Polonia

By marzo 14, 2018Attualità

Innamorati del vino

Dopo i primi anni Novanta, quando a seguito della caduta del Muro strascichi del vecchio sistema hanno influenzato anche le scelte alimentari, i polacchi hanno scoperto il piacere del bere, ma non più i superalcolici come una volta, bensì il vino, prodotto di qualità nell’immaginario collettivo.  L’anno scorso infatti il mercato del vino in Polonia ha raggiunto la cifra di 595 milioni di euro. L’incremento connesso al cambio dello stile di vita dei polacchi, sempre più educati e consapevoli degli effetti benefici della bevanda sulla salute. La differenza rispetto agli anni precedenti sta nel fatto che l’incremento del settore non venga più guidato dai discount, rappresentati in Polonia dalle catene Biedronka o Lidl. – Si stima che il settore del vino nel 2017, rispetto al 2016, sia aumentato del 6%dice Robert Ogór, presidente dell’Ambra, la più grande azienda di produzione, importazione e distribuzione dei vini in Polonia. Secondo l’esperto il settore del vino è frazionato e la ragione dietro alla crescita del mercato non è da cercare negli investimenti sul prodotto fatti dalle multinazionali. – Il vino è il maggiore beneficiario del cambio dello stile di vita dei polacchi, i quali, volendo vivere più a lungo, scelgono il vino a scapito dei superalcolici.

Panorama del settore

Negli anni precedenti l’incremento del settore era alimentato dai discount, catene Biedronka e Lidl in testa, mentre oggi la loro quota di mercato nella categoria dei vini da tavola è pari al 40%, pressoché invariata da due anni. – I due grandi player hanno limitato investimenti sul prodotto rispetto a qualche anno fadice Wojciech Bońkowski, esperto del settore del sito Winicjatywa.pl. Sono finiti i tempi di grandi sconti, presentazioni in pompa magna e campagne pubblicitarie con tanto di testimonial di lusso, aggiunge l’esperto. Questo non vuol dire che i discount abbiano smesso di commercializzare bei vini – ma semplicemente la loro offerta si è impoverita e alcuni prodotti lanciati si sono rivelati un flop –  conclude Bońkowski.

Maggiori beneficiari

Anche se la maggiore beneficiaria del settore in espansione resta la grande distribuzione, il treno della crescita è stato agguantato anche da piccoli negozi specializzati. Questo grazie al quadro generale del mercato alimentare, che vede piccoli esercizi commerciali, specie se specializzati, riguadagnare quote di mercato, ancora qualche anno addietro di dominio assoluto della grande distribuzione. La classe media dei grandi centri urbani cerca non solo il prodotto di qualità, ma anche l’atmosfera e il consiglio, impossibili al supermercato. – L’abbiamo provato in prima persona, abbiamo la rete di distribuzione Centrum Wina, che l’anno scorso ha visto le vendite crescere del 12% – dice Ogór. – Lo stesso esperto sottolinea le potenzialità del mercato – Il consumo del vino in Polonia è destinato a crescere ulteriormente in quanto i polacchi diventano sempre più benestanti. Questo a fronte del consumo pro capite sotto i quattro litri, modesto se messo a confronto con quello di spagnoli (21,3 litri), tedeschi (24,8 litri) o italiani (33,3 litri) – conclude Ogór. Prospettive particolarmente interessanti per i fornitori italiani e spagnoli, che reduci della crisi sui rispettivi mercati domestici, hanno dovuto rendere la loro offerta ancora più competitiva puntando con decisione a mercati esteri.

Sorpasso

Nel 2017 il primo della classe, a sorpresa, è stato lo spumante, con l’incremento delle vendite di oltre il 10% e il conseguente sorpasso sul vino da tavola. Il protagonista assoluto di questo boom è stato invece il prosecco. Un risultato tanto più sorprendente che non poco fa gli spumanti in Polonia si vendevano solo a Capodanno. Nell’evoluzione delle abitudini alimentari, i polacchi hanno apprezzato il gusto delle bollicine consumate in primavera ed estate. Il valore del comparto nel 2017 ha superato 72 milioni di euro.

Se sei interessato al settore del vino in Polonia:

biuro@nowatkowski.pl

Tel. (+48) 600 715 198